• PIAZZABRUZZO.IT, UNA PIATTAFORMA DI OPPORTUNITÀ PER GLI ABRUZZESI

Emergenza COVID-19: appello di Marsilio agli abruzzesi nel mondo per materiale sanitario

Un appello ai corregionali all’estero per raccogliere materiale sanitario da inviare in Abruzzo a supporto di quanti sono impegnati nella lotta al Coronavirus. Lo ha lancia oggi Marco Marsilio, Presidente della Regione Abruzzo e del Consiglio Regionale degli Abruzzesi nel Mondo, inviando una nota a tutte le Associazioni di Abruzzesi nel Mondo.

“Abbiamo assoluto e urgente bisogno di materiale necessario ad affrontare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 – si legge nella nota– in particolare di ventilatori polmonari e mascherine protettive per il personale medico e paramedico, messo sotto pressione dal numero dei contagi che, purtroppo, non sta risparmiando l’Abruzzo”.

Nella stessa nota inoltre, il Presidente chiarisce che nel decreto 'Cura Italia', approvato dal Governo italiano, è stato previsto un meccanismo facilitato e accelerato per il riconoscimento rapido dei titoli medico-sanitari conseguiti fuori dall'Italia. Questa disposizione permette a medici e personale sanitario, con titolo conseguito all’estero, di rendersi immediatamente utile all’Abruzzo permettendo di reclutare in tempi stringenti professionisti che siano disponibili a prestare la loro preziosa opera nella nostra regione.

Tutti gli abruzzesi nel mondo e le associazioni sono pertanto invitate a prendere contatti direttamente con il segretario del CRAM, Franco Di Martino, che fornirà tutte le indicazioni utili a sostenere l’Abruzzo in questo difficile momento.

La nota integrale è disponibile qui

ADELINA ELISA SPEZZA: STORIA DI UN'ABRUZZESE ARGENTINA

Nata in un focolare Abruzzese in Argentina, Adelina Elisa Spezza è cresciuta con lo stretto indispensabile, senza lusso, studiando con i libri che gli prestavano, diventando persto una persona rispettosa e rispettata. 

Leggete qui la sua storia

 

 

 

La storia è un estratto del libro Donne Abruzzesi nel mondo, a cura di Diana Mazzone,edito dall'ANFE (Associazione Nazionale Famiglie Emigrate).
 
 

70.000 Euro per gli abruzzesi nel mondo: online il bando del CRAM

È online il bando del CRAM per gli INTERVENTI A FAVORE DEGLI ABRUZZESI NEL MONDO – ANNUALITA’ 2020 - Piano di sostegno regionale ai Progetti che vedono protagoniste le Confederazioni, Federazioni e Associazioni iscritte nelle due Sezioni dell'Albo Regionale.

Come deliberato nella seduta Ordinaria Annuale del CRAM svoltasi a Perth dal 28 al 31 gennaio 2020, con tale avviso la Regione Abruzzo, per il tramite del Servizio Sport e Emigrazione, intende finanziare gli Assi I e II presenti nel Disciplinare approvato con la DGR 16/18.

Possono presentare progetti i soggetti che interagiscono con le Confederazioni o le Federazioni o le Associazioni iscritte nelle due Sezioni dell’Albo regionale degli Abruzzesi nel Mondo secondo quanto stabilito dal bando. La dotazione finanziaria complessiva del presente Avviso è pari a € 70.000,00, che in caso di disponibilità di ulteriori risorse, potrà essere corrispondentemente incrementata per finanziare progetti valutati ammissibili.

Le domande comprendenti le proposte progettuali dovranno essere presentate entro i 30 gg (di calendario) successivi alla data di pubblicazione del presente avviso sul sito della Regione Abruzzo – Sezione Bandi di Gara e Contratti, e comunque non oltre il termine inderogabile del 10 aprile 2020. Per sapere come presentare un progetto e scoprire gli altri dettagli VAI AL BANDO

PESCARA CALCIO E CRAM: CON LE ASSOCIAZIONI NEL MONDO PER PROMUOVERE LO SPORT E L’ABRUZZO  

 

Presentato questa mattina, 23 ottobre 2019, in una conferenza stampa tenutasi nel Delfino Training Center di Città Sant’Angelo, l'accordo tra il Pescara Calcio e il CRAM per l’avvio di una collaborazione in ambito sportivo su scala globale

Grazie alla rete delle associazioni di abruzzesi presenti all'estero (oltre 150) ed in particolare a quelle del Canada, con tale intesa il CRAM s’impegna a creare le condizioni per consentire alla massima società sportiva abruzzese di partecipare, nel mese di giugno 2020, ad un tour sportivo nel paese nord americano. Due le gare amichevoli previste: una a Toronto e l'altra, presumibilmente, ad Hamilton. In entrambe le città ad accogliere la società sportiva ci sarà una foltissima comunità abruzzese: non a caso Toronto, con i suoi 80.000 abruzzesi, è nota come la “seconda città d'Abruzzo”.

Il Pescara Calcio inoltre, con questa operazione pone le basi per creare delle vere e proprie Academy ed allargare la sua base operativa sia a livello di immagine che tecnica. Nel corso dell'estate 2020 infatti, la società pescarese assicurerà anche l'organizzazione di tornei giovanili cui saranno invitate le rappresentative delle comunità abruzzesi all'estero. Oltre al Canada sono compresi nel progetto anche USA e Belgio.

Un progetto di grandissimo rilievo per il futuro dell’Abruzzo e per valorizzare il legame con le comunità abruzzesi nel mondo, come sottolineato durante la conferenza stampa cui hanno partecipato il Presidente della Giunta regionale d'Abruzzo e del CRAM, Marco Marsilio, l'Assessore regionale allo Sport Guido Liris e il padrone di casa, il Presidente del Pescara Daniele Sebastiani.

 

 

© CRAM Abruzzo - Giunta Regionale - Direzione Lavoro e Sociale
Via Passolanciano, 75 - 65124 PESCARA (PE) - Tel. +39 0857672591 / +39 0857672567 | Privacy Policy