Cordoglio del CRAM per la scomparsa di Giuseppe Mangolini, studioso ed esponente del mondo dell’emigrazione

Il direttivo del C.R.A.M. (Consiglio Regionale Abruzzesi nel Mondo) esprime profondo cordoglio per l’improvvisa scomparsa Giuseppe Mangolini, già Segretario Generale del Comune dell’Aquila, poi direttore dell’ANCI Abruzzo e attualmente componente dell’Osservatorio per l’Emigrazione, organo consultivo e propositivo per le iniziative del CRAM.

Mangolini è stato un punto di riferimento della struttura amministrativa del Comune dell’Aquila, è stato presidente dell’ANCI Abruzzo, direttore dell’associazione regionale dei Comuni, nonché componente del CRAM.

Profondo conoscitore del fenomeno migratorio italiano (lui stesso era figlio di migranti rientrati in Italia dopo un lungo periodo in Venezuela), Mangolini è stato componente attivo per più mandati nel Consiglio Regionale Abruzzesi nel Mondo, poi componente nell’Osservatorio Regionale dell’Emigrazione, quindi - a livello nazionale - nel Consiglio direttivo del FAIM (Forum delle associazioni italiane nel mondo),  in rappresentanza dell’AITEF e chi scrive per l’ANFE, due associazioni storiche dell’emigrazione italiana.

“Ci mancherà il suo contributo di ricerca e studio dell’emigrazione italiana – dichiara Antonio Innaurato, rappresentante dell’Osservatorio nel direttivo del CRAM -  nonché la sua esperienza di uomo delle istituzioni, attento ai cambiamenti e alle relazioni umane.  L’Osservatorio perde un componente di livello. Alla sua famiglia le più sentite condoglianze da parte di tutti i componenti del Direttivo e dell’Osservatorio del CRAM”.

© CRAM Abruzzo - Giunta Regionale - Direzione Lavoro e Sociale
Via Passolanciano, 75 - 65124 PESCARA (PE) - Tel. +39 0857672591 / +39 0857672567 | Privacy Policy