• Home
  • News
  • Notizie
  • IMU SULLE CASE DEI PENSIONATI ITALIANI ALL’ESTERO: il CRAM AVANZA AL CGIE UNA PROPOSTA DI RIFORMA

Consiglio straordinario del CRAM in videoconferenza il 30 giugno

Logo CRAM

Il  30 giugno, alle ore 13, si riunirà in modalità telematica il Consiglio del CRAM (Consiglio Regionale Abruzzesi nel Mondo) composto da 33 rappresentanti di associazioni/federazioni di abruzzesi all’estero, oltre al presidente della regione Marco Marsilio (che è anche presidente del CRAM), ai consiglieri regionali Roberto Santangelo, Sabrina Bocchino e Sara Marcozzi, e al delegato dell’Osservatorio per l’Emigrazione, Antonio Innaurato.

Attualmente il Cram è composto attualmente da 38 consiglieri. Un numero destinato ad aumentare se nella seduta di domani verrà approvata l’annessione della prima e unica associazione di “Abruzzesi in Cina”, costituita circa un anno fa da un gruppo di imprenditori abruzzesi stabilitisi a Shangai, con sede presso il Consolato Generale d’Italia a Shangai.

Tra i temi che verranno affrontati nella seduta straordinaria di domani c’è quello dell’organizzazione della seduta del Consiglio annuale in presenza, che, stando a quanto stabilito nell’ultimo consiglio tenutosi a Perth (Australia), si terrà a Vasto nel prossimo autunno.

Le riunioni del CRAM si tengono normalmente una volta l’anno, alternando una località dell’Abruzzo con una all’estero, scelta sulla base delle candidature proposte dai presidenti delle associazioni che compongono il CRAM.

© CRAM Abruzzo - Giunta Regionale - Direzione Lavoro e Sociale
Via Passolanciano, 75 - 65124 PESCARA (PE) - Tel. +39 0857672591 / +39 0857672567 | Privacy Policy