• Home
  • News
  • Notizie
  • "L'ABBRUZZES' SOTT' LA MADUNINA 2018" AL MEDICO CHIRURGO GERMANO DI CREDICO

"L'ABBRUZZES' SOTT' LA MADUNINA 2018" AL MEDICO CHIRURGO GERMANO DI CREDICO

Ieri sera, presso lo storico Teatro Dal Verme di Milano, il medico chirurgo pescarese Gemano Di Credico ha ricevuto il prestigioso premio "L'abbruzzes' sott' la Madunina 2018" assegnato, come ogni anno, dal Presidente dell' "Associazione Abruzzesi e Molisani Raffaele Mattioli" Angelo Dell'Appennino ad un illustre rappresentante dell'Abruzzo che si è particolarmente distinto in Lombardia.

Nato a Pescara Porta Nuova nel 1960 da genitori abruzzesi, secondogenito, Di Credico ha trascorso l'infanzia e l'adolescenza nella casa di nascita, frequentando la scuola pubblica con impegno e ottimo profitto. Innamorato del calcio, ha giocato nelle giovanili delle squadre locali fino alla scomparsa, per una grave malattia, di suo fratello Giuseppe nel 1975. Da bambino ha sempre tifato per l'Inter.

Dopo la maturità, si è iscritto alla Facoltà di Medicina e Chirurgia presso l'Università di Siena dove si è laureato con lode nel 1985, discutendo una tesi di Chirurgia Toracica. Al quarto anno di medicina ha iniziato a frequentare come studente interno l'Istituto di Chirurgia Toracica di Siena diretto dal Prof. Adalberto Grossi, dove ha cominciato a conoscere e trattare le patologie polmonari e cardiache di interesse chirurgico. A Siena, dopo la laurea, ha iniziato la Specializzazione in Chirurgia Toracica. Dopo il sevizio militare presso la Scuola di Sanità Militare di Firenze, ha seguito il Prof. Grossi a Milano e nel 1988 ha contribuito alla apertura del Centro di Cardiochirurgia del San Raffaele di Milano. Nel 1990 è diventato Ricercatore in Chirurgia Cardiaca presso l'Università Statale di Milano. Ha effettuato la sua attività assistenziale e chirurgica presso il San Raffaele fino al 1997. Nello stesso periodo ha conseguito la Specializzazione in Cardiochirurgia a Milano è ha frequentato il Barnes' Hospital di St. Luis e la Cleveland Clinic in USA.

Ha sposato la Sig. ra Margherita, insegnante, pescarese e ha avuto due figli, Giuseppe e Elena.

Nel 1998 il dottor Germano Di Credico ha contribuito all'apertura della Cardiochirurgia del Policlinico di Milano e nel 2000, in convenzione con l'Università di Milano ha organizzato e iniziato l'attività di Cardiochirurgia presso l'Azienda Ospedaliera di Legnano. Nel 2001 è stato, inoltre, nominato Direttore della U.O. di Cardiochirurgia di Legnano che con la sua mole attività e con i risultati ottenuti si pone fra i primi Centri Lombardi. Nel 2013 è stato insignito della carica di Direttore del Dipartimento Cardiovascolare presso la stessa Azienda Ospedaliera.

Nel corso della sua carriera ha effettuato oltre 150 pubblicazioni, organizzato corsi e convegni e seguito decine di tesi di laurea, effettuando oltre 10.000 interventi di cardiochirurgia.

La premiazione si è svolta all'interno della manifestazione "Abruzzo in Lombardia", giunta alla sua settima edizione, ed è stata allietata dal comico milanese Andrea Pucci e dal cabarettista abruzzese Vincenzo Olivieri all'insegna della musica, dello spettacolo e della solidarietà a favore dei comuni del teramano martoriati dalla terribile emergenza causata dal terremoto e dalla neve circa un anno fa.

© CRAM Abruzzo - Giunta Regionale - Ufficio Sport ed Emigrazione
C.so V. Emanuele II, 301 - 65122 PESCARA (PE) - Tel. +39 08542900224 - Fax: +39 08542900227