Anversa degli Abruzzi festeggia 10 anni del gemellaggio con Illiers-Combray

Ad Anversa degli Abruzzi si svolgerà un importante incontro con una numerosa delegazione di Illiers-Combray per festeggiare i 10 anni di gemellaggio. Ben 40 francesi, guidati dal vicesindaco del piccolo comune Marie-Claude Francois, da Marc Enaux presidente dell'Associazione "Les Amis des Jumelages" e la sua vice Chantal Jagou (responsabile dei rapporti con l'Italia), saranno ospiti del Comune di Anversa e di molti cittadini.

Leggi tutto

Il Jazz sostiene il terremoto, concerti in diverse città

Anche la musica si mobilita a sostegno delle vittime del terremoto. A seguito dei tragici avvenimenti di questi giorni, "Il Jazz Italiano per l'Aquila", iniziativa sostenuta e promossa per il secondo anno consecutivo dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e realizzato da Associazione I-Jazz, unitamente a MIDJ Musicisti italiani di Jazz e Casa del Jazz, diventa per questa edizione , "Il Jazz Italiano per Amatrice e per e per gli altri territori colpiti dal sisma".

Leggi tutto

Goran Bregovic apre Abruzzo Open Day Winter

Il compositore serbo Goran Bregovic avvierà le attività di Abruzzo Open Day "Winter". L'esibizione è prevista a Pescara, domenica 4 settembre, all'Arena del mare (Ponte del mare) con inizio alle ore 21.00. L'ingresso è libero. Pioniere della musica neobalcanica, Bregovic proporrà un repertorio che spazierà dai suoi grandi successi agli ultimi album (Alkohol e Champagne for Gypsies), svelando alcuni pezzi del suo nuovo lavoro "Three Letters from Sarajevo", accompagnato dalla storica formazione, la Wedding & Funeral Band. Open day "Winter", la cui prima edizione andrà in scena dal 26 ottobre al 2 novembre, è un'iniziativa del presidente della Giunta reginale, Luciano D'Alfonso, nata con l'obiettivo di "aumentare l'attrattività e la competitività dell'Abruzzo, quale luogo di destinazione esperienziale e per favorire la destagionalizzazione e l'internazionalizzazione dell'offerta turistica".

Leggi tutto

Percorsi d'arte lunghi un secolo a Civita D'Antino

Torna Inquadrando paesaggi a Civita D’Antino, la rassegna di Arte, Cultura e Tradizioni popolari prevista per sabato 3 e domenica 4 settembre. L’evento giunto alla settima edizione, si propone di celebrare l’incontro dei pittori danesi guidati da Kristian Zahrtmann e il suggestivo paesaggio di Civita D’Antino. La manifestazione, promossa dal Comune di Civita D’Antino e diretta da Cinzia Pace, Antonio Santilli, Emanuele D’Andrea e Anna Persia, si aprirà sabato 3 settembre con un calendario ricco di spettacoli teatrali, musicali e culturali. 

Leggi tutto

IV Marcia per il creato

Sulle orme di San Francesco, da Celano a Castelvecchio Subequo, in marcia per il creato: il viaggio "spiritual-ambientale", in agenda sabato 20 agosto, con partenza alle ore 8.00 dal Convento di Santa Maria in Valleverde, a Celano, toccherà i luoghi simbolo del "Francescanesimo" nel Parco Sirente Velino, con tappa obbligata nel "luogo del miracolo dell'acqua", a Baullo, (Gagliano Aterno), e punto d'arrivo al Convento di Castelvecchio Subequo (17.30).

Leggi tutto

Di Matteo dedica il Premio di Castel del Monte agli abruzzesi in Venezuela

L’assessore all’Emigrazione della Regione Abruzzo, Donato Di Matteo ha ricevuto il Premio La valigia di cartone 2016, organizzato dall'Amministrazione comunale di Castel del Monte, dal 2012 con l'intento di promuovere la rivisitazione e la valorizzazione dell'emigrazione abruzzese. L’ambito riconoscimento va, di anno in anno, a chi con il proprio impegno ha saputo offrire un contributo in tal senso. Di Matteo sta lavorando da due anni per ristabilire una rete con le comunità di abruzzesi nel mondo e attraverso il Cram, che presiede ha messo in campo numerose iniziative.

Leggi tutto

Premio La valigia di cartone 2016 all'assessore regionale Donato Di Matteo

Il premio "La valigia di cartone", si svolgerà sabato 13 agosto, alle ore 10.30, a Castel del Monte (L'Aquila). "Il tutto per promuovere la rivisitazione e la valorizzazione della nostra emigrazione", spiega Geremia Mancini - già segretario nazionale Ugl e presidente onorario dell'associazione culturale "Ambasciatori della Fame" - coordinatore del premio.

Leggi tutto

Il messaggio di Di Matteo, presidente del Cram agli abruzzesi in Belgio

Sessant’anni fa nella miniera belga di Bois du Cazier ci fu una delle prime grandi tragedie sul lavoro, che causò la morte di 262 minatori, 136 erano immigrati dal nostro Paese, la metà di loro erano abruzzesi. Marcinelle era un luogo dove accadevano spesso incidenti, ma nessuno se ne curava e questa grande sciagura del 1956 segnò la storia dell’Europa. Soltanto 12 minatori uscirono vivi, gli altri morirono per soffocamento e per le fiamme. Giovani moglie e madri attesero fino al 22 agosto di riabbracciare i loro cari, ma quando i soccorritori riuscirono a raggiungere le viscere della terra videro cadaveri ovunque sfigurati dal gas e dall’acqua.

Leggi tutto

Riunione dell'Associazione Abruzzesi in Argentina per il congresso dei giovani

La Fedamo (Federazione delle Associazioni Abruzzesi in Argentina) ed il suo consigliere giovane nel Consiglio regionale degli abruzzesi nel mondo (Cram) Federico Mandl, hanno promosso una riunione della Federazione stessa per il prossimo 27 agosto con tutte le Associazioni abruzzesi in Argentina per poter eleggere democraticamente i due giovani che parteciperanno al congresso dei giovani abruzzesi nel mondo

Leggi tutto

Marcinelle, la presidente Boldrini inaugura il monumento al minatore

Laura Boldrini ha salutato i familiari delle 60 vittime abruzzesi del Bois du Cazier che erano ad accoglierla ieri, 4 agosto, a Passo Lanciano per la cerimonia di inaugurazione del monumento al minatore voluto dall'associazione minatori. 
La presidente della Camera dei Deputati, prima di salire sul palco, ha depositato davanti al monumento che ricorda le vittime della miniera, una corona di alloro del Presidente della Repubblica.

Leggi tutto

Marcinelle, 60 anni fa la tragedia che colpì l'Abruzzo

Sono passati 60 anni da quando, al Bois du Cazier, la miniera di carbone di Marcinelle (Charleroi), il sole estivo fu oscurato, poco dopo le 8 del mattino, dai fumi neri che cominciavano ad uscire dai pozzi, profondi oltre un chilometro: nelle viscere della terra c'erano quasi 300 minatori erano scesi a lavorare, come ogni mattina, in cunicoli larghi a malapena per consentire il passaggio di un uomo.

Leggi tutto

© CRAM Abruzzo - Giunta Regionale - Direzione Lavoro e Sociale
Via Passolanciano, 75 - 65124 PESCARA (PE) - Tel. +39 0857672591 / +39 0857672567 | Privacy Policy